Cellai e Draghi: "Il sindaco di Firenze intende realizzare il Franchi scoperto per metà? Si pensa a Venezia quando i soldi per il Padovani aumentano di colpo, un pasticcio firmato Nardella"

Scritto da Redazione  | 

I consiglieri di Fratelli d'Italia Jacopo Cellai e Alessandro Draghi, successivamente alla decisione del Tar del Lazio di respingere il ricorso sul definanziamento dei 55 milioni di euro da parte del Governo per la riqualificazione dello stadio Franchi, hanno espresso così la loro opinione: “Chiediamo al Sindaco Nardella di rendere noto al Consiglio Comunale nella seduta del prossimo lunedì quale siano le sue intenzioni, perché non vogliamo credere che l'annunciato quanto scontato ricorso al Consiglio di Stato sia l'unica cosa che abbia in mente”.

E aggiungono: "Il bando in corso per il nuovo stadio prevede tre opzioni diverse aggiuntive ai lavori che andranno a gara collegate al finanziamento complessivo a disposizione. Il Sindaco di Firenze intende non tenere conto della sentenza del tar e tenere tutto "in bilico" fino alla pronuncia del consiglio di Stato? Fare un nuovo Franchi senza metà stadio coperto? Completare la copertura successivamente ricantierizzando un domani l'impianto con tutti i problemi annessi? E quanto alle risorse: sperare che il Franchi sia inserito fra gli stadi italiani che ospiteranno gli Europei 2032 per attingere a quelle risorse sapendo che il piano 'stadi' in questione sarà presentato nel 2026? Ricorrere all'indebitamento da parte del Comune stesso?".

E ancora: "I cittadini si aspettano subito risposte precise a questi interrogativi e ci aspettiamo che il Sindaco risponda, piuttosto che insistere sulla sterile polemica del diverso trattamento riservato a Firenze rispetto a Venezia, a cui i finanziamenti sono stati erogati per gli interventi di rigenerazione urbana e per l'area verde del Bosco dello sport ma non per lo stadio che è finanziato interamente dallo stesso Comune per circa 80 milioni di euro.
Senza dimenticare che ai 55 milioni di euro che mancano all'appello e che sono finanziamenti persi per la città metropolitana fanno paradossalmente da controaltare i 10 milioni di finanziamenti già stanziati per lo stadio Padovani e che sembrano già diventati più di 13 in un batter d'occhio, 13.253.000,00, esattamente, per 3 soluzioni e due opzioni. Il mago Forest sarebbe più comprensibile. Un pasticcio vero e proprio firmato dalla Giunta Nardella e dal Partito democratico. Sta a loro adesso porre rimedio".


💬 Commenti (4)