Da Napoli a Monza: 75 giorni dopo per passare un Natale in stile Champions in casa Fiorentina

Scritto da Redazione  | 

Come scrive La Gazzetta dello Sport sono passati 75 giorni dall'ultima volta che la Fiorentina ha trionfato in trasferta in Serie A. Tanti, troppi per una squadra che vuole puntare all'Europa che conta, eppure la classifica sorride ai viola, che si trovano nel gruppone in lotta per il quarto/quinto posto. Era contro il Napoli al Maradona l'ultimo sorriso pieno fuori casa, in una trasferta che alzò il morale a dismisura in casa Fiorentina. 

Una partita totalmente diversa per un Natale ‘da Champions’

Stasera i viola saranno di scena a Monza, in uno stadio che a meno di un anno di distanza evoca più incubi che ricordi di una partita portata sullo 0-2 dai gigliati e poi persa 3-2. Servirà fare tutt'altro tipo di gara stasera per passare un natale in stile Champions. 

Assenze che pesano 

Non ci saranno Jack Bonaventura e Nico Gonzalez, alle prese con i rispettivi infortuni, oltre a Martinez Quarta e Comuzzo. E se si sommano i gol segnati dagli assenti, si raggiunge una cifra importantissima per la Fiorentina quest'anno. Italiano si rincuora con il recupero al 100% di Arthur e quello di Duncan , che tornerà a fare coppia con il brasiliano in mezzo al campo. 

La scelta in attacco 

E davanti Beltran è in vantaggio su Nzola per la maglia da titolare. Sarà difficile rivedere la coppia di nuovo insieme in campo, con Barak pronto a prendere il posto di Bonaventura sulla trequarti. Sarà soprattutto sulle spalle dell'argentino e degli esterni stasera il compito di portare i gol che mancano alla Fiorentina dal reparto offensivo.   


💬 Commenti