D'Aversa: "Alla squadra non ricorderò la grande rimonta contro la Fiorentina, ma la sconfitta di Marassi con il Genoa"

Scritto da Redazione  | 

Questa mattina l’allenatore del Lecce Roberto D’Aversa, durante la conferenza stampa alla viglia della sfida contro il Bologna, oltre che a analizzare la sfida, ha citato anche l’ultima vittoria casalinga contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano. Questo un estratto delle sue dichiarazioni: 

“Il Bologna sta facendo un campionato importante, sono sesti in classifica e stanno cercando di migliorare, come lo stiamo facendo noi. All’andata facemmo meglio noi, loro sono stati bravi, potevano chiuderla e nel finale e ci è stato assegnato un rigore dal Var,che sembrava già solare dal campo ma poi ci sono state polemiche per il fuorigioco. Alla fine pur avendo le occasioni il risultato fu giusto. Siamo migliorati anche noi, le distanze non sono state mantenute ma loro sono bravi nel palleggio. Dovremo essere bravi noi a prenderli alti o attenderli, dobbiamo essere compatti e loro sono allenati da un bravo allenatore che stimo”.

Interrogato su quanto potesse far leva sulla squadra il grande risultato contro la Fiorentina di Italiano, il tecnico ha minimizzato spostando l’attenzione sull’ultima sconfitta esterna a Marassi: “Ricorderò ai ragazzi più che altro la partita col Genoa. In terra nostra dobbiamo ricordarci quello che è successo a fine gara, non avremmo meritato di perdere a Marassi, quindi più che la rimonta con la Fiorentina preferisco ricordare al gruppo quella gara”.

Gattuso in crisi a Marsiglia: "Vorrei dire tante cose ma non posso fare il Kamikaze. Se non cambia qualcosa faccio le valigie"
Questo pomeriggio l’ex allenatore di Milan e Fiorentina Gennaro Gattuso, che dall’estate è sulla panchina dell’Ol...

💬 Commenti (3)