Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Due delle note più positive osservate nella vittoria contro l'Atalanta in Coppa Italia sono state Parisi e Kayode, rispettivamente le “riserve” dei padroni delle corsie laterali. Come sappiamo, in realtà, in questa stagione il classe 2004 è stato tutt'altro che un panchinaro, avendo dovuto sostituire quasi interamente il forfait di Dodo. Già dalla primissima uscita stagionale, tuttavia, la roboante partita contro il Genoa, Michael era partito dall'inizio, riuscendo a tenere testa al grande salto da Primavera a Prima Squadra.

Kayo e Paro, simili ma diversissimi 

“Perso” - si fa per dire - il posto tra gennaio e febbraio, in qualche occasione, per l'esperimento del neo-acquisto Faraoni, Kayo si è presto ripreso gli onori della cronaca, alzando decisamente il livello da fine febbraio (data che coincide con la rete segnata alla Lazio per il gol del momentaneo pari). Discorso decisamente diverso, invece, per Parisi. L'ex Empoli, dopo alcune sperimentazioni fallite a destra, è scomparso dai radar di Italiano per mesi interi, sino proprio alla semifinale di andata di Coppa. 

Che sorpresa Fabiano!

Risultato? Nonostante lo scetticismo diffuso (non tanto per l'assenza di Biraghi, quanto per la tenuta psicofisica di Parisi), ha portato a casa una prestazione d'élite. Tanta corsa, qualche tentativo di dribbling riuscito e tanto, ma veramente tanto, sacrificio per i compagni. Aspetto, quest'ultimo, che spesso non si rivede nel titolare di quel ruolo. La Fiorentina con Parisi ha chiaramente fatto un investimento per il futuro: il classe 2000 adesso ha davanti a sé un finale di stagione che può significare solo una cosa. Altre occasioni importanti come quella con l'Atalanta dove concedere un po' di riposo a Biraghi e aiutare la manovra in maniera diversa rispetto a come si è soliti vedere.

Valcareggi: "Parisi è l'esterno del presente e del futuro. Biraghi ha bocciato la stagione, e poi non mi piacciono i "palazzinari" nello spogliatoio"
Il procuratore e tifoso della Fiorentina Furio Valcareggi è intervenuto così a Lady Radio: “Con l'Atalanta la vedevo...

💬 Commenti (10)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo