Parisi e una falla a destra che si sta aprendo troppo spesso. Urge ritrovare un titolare su quella fascia

Scritto da Redazione  | 

La Gazzetta dello Sport di oggi si concentra sulla partita del terzino della Fiorentina Fabiano Parisi. Contro il Milan con il passare dei minuti nella Fiorentina si è aperta più di una volta una crepa in basso a destra, una falla già emersa a Firenze contro la Juventus. Questo perché Parisi è un mancino costretto dall’emergenza a dover reinventarsi terzino destro, ed è ruolo in cui fatica evidentemente a ritrovarsi nel fare la fase difensiva.

Una soluzione alternativa da dover trovare

Da quelle parti si sono visti scorrazzare tanti giocatori rossoneri nel primo tempo, tra cui Pulisic, Pobega e soprattutto Theo Hernandez. Fino ad arrivare all'episodio che ha deciso la gara, su un contrasto perso da Duncan, con il pallone finito a Jovic, che fino a quel momento è stato ectoplasmatico. L'ex viola ha apparecchiato una superba imbeccata  per l’inserimento di Theo Hernandez in area, con Parisi che lo ha rincorso per poi stenderlo in area. Atterramento, dischetto e trasformazione di Theo Hernandez medesimo. Si è trattata di una rete molto annunciata, si era capito presto quale fosse il lato debole dei viola. Nell'attesa che un titolare come Kayode torni a riprendersi la fascia di sua competenza servirà trovare delle soluzioni alternative per quel ruolo.

Pobega: "Vinta una partita contro una Fiorentina tosta. Siamo stati più sporchi del solito"
Il centrocampista del Milan Tommaso Pobega ha commentato a DAZN la vittoria sulla Fiorentina a San Siro, con il gol di T...

💬 Commenti (11)