Bergomi: "Per l'Inter sarà difficile sostituire Calhanoglu. La Fiorentina è migliorata in tutto, tranne che in fase realizzativa"

Scritto da Redazione  | 

L'ex calciatore e commentatore di Sky Sport Beppe Bergomi è intervenuto a Radio Bruno Toscana in vista di Fiorentina-Inter: “I nerazzurri hanno un'identità forte e un bel gruppo, senza contare che Lautaro è un valore aggiunto anche quando non segna. Le assenze di Barella e Calhanoglu peseranno, e se al posto del primo ci sarà Frattesi è più complicato trovare un degno sostituto del secondo. Dall'altra parte non so se tornerà Nico Gonzalez, ma di certo la sua assenza finora si è fatta sentire”.

E poi ha aggiunto: “La Fiorentina fa sempre la prestazione, nell'ultimo anno e mezzo la squadra è cresciuta in tutto tranne che nella fase realizzativa. Ranieri? Lo conosco da quando era bambino, quest'anno mi sta veramente stupendo. Durante i novanta minuti è sempre concentrato e reattivo, si fa trovare pronto in ogni situazione anche se non ha esattamente il fisico ideale per fare quel ruolo”. 

Caressa: “Capisco i soldi della Supercoppa, ma il calcio italiano è in caduta libera. Napoli? Può rientrare nella corsa Champions”
Su YouTube il giornalista e telecronista di Sky Sport Fabio Caressa ha detto la sua sulla Supercoppa Italiana in Arabia,...

 


💬 Commenti