Terminato l'incontro fra Verona e Juventus, finito sul punteggio di 2-2. Ad aprire le danze ci hanno pensato i padroni di casa con una bellezza di tiro al volo di Folorunsho, che ha sorpreso tutti, specialmente il portiere dei bianconeri con una conclusione stupefacente. Pareggio quasi immediato degli uomini di Allegri, che l'hanno ripresa con Dusan Vlahovic: l'ex Fiorentina ha trasformato dagli undici metri un penalty calciato forte all'angolo.

Nella ripresa, nuovo vantaggio scaligero con Tijani Noslin, neo acquisto gialloblù che ha bucato Szczesny con un tiro sotto le gambe. Ma pochi minuti dopo il nuovo pareggio della Juve, che l'ha ripresa grazie al buon Rabiot. Nel finale, gran parata di Montipò coi piedi su Chiesa, subentrato nel secondo tempo, perché ormai nel pieno delle turnazioni di Allegri, che spesso gli ha preferito il baby Yildiz. L'Inter, a questo punto, possiede un vantaggio notevolissimo sui bianconeri, che restano lontani di nove punti:

La NUOVA CLASSIFICA di Serie A: Inter 63  *, Juventus 54, Milan 52, Atalanta 42  *, Bologna 42, Roma 38, Lazio 37 , Fiorentina 37, Torino* 36, Napoli* 36, Monza 30, Genoa 30, Lecce 24, Frosinone 23, Udinese 23, Empoli 21, Sassuolo* 20, Verona 20, Cagliari 18, Salernitana 13.  (*= una partita da recuperare).


💬 Commenti (8)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo