Jacopo Vicini
Jacopo Vicini
L'ex difensore della Fiorentina, Alberto Malusci
L'ex difensore della Fiorentina, Alberto Malusci

C’è ancora un campionato aperto da giocare nelle ultime gare rimaste per la Fiorentina e una zona europea da provare a raggiungere. In esclusiva a Fiorentinanews.com l’ex giocatore viola Alberto Malusci si è pronunciato su questa tematica e non soltanto, dato che ha anche espresso la sua preferenza per la panchina gigliata della prossima stagione.

Dando uno sguardo al calendario secondo lei la Fiorentina può dare ancora una svolta al campionato? 


“Arrivati a questo punto vedendo la classifica direi proprio di sì. Guardando come siamo messi possiamo dire ancora la nostra perché ci sono tanti punti a disposizione. Siamo a pari punti con il Napoli, dobbiamo recuperare una partita. Secondo me quindi è ancora da giocarsela anche in campionato. Tempo fa dissi che la Fiorentina stava puntando o alla Coppa Italia o alla Conference League: una è andata, mentre l’altra resta un fronte aperto come il campionato, in cui secondo me possiamo ancora dire la nostra”.

Non si sa ancora quale possa essere precisamente il futuro della panchina viola. Se Italiano dovesse partire come sembra chi le piacerebbe vedere alla guida della Fiorentina?

“Il nome che mi piacerebbe per il dopo Italiano è quello di Sarri, un allenatore importante con cui puoi aprire un ciclo. Sarebbe secondo me la persona più indicata, potrebbe decidere tutti i piani da applicare mettendosi a tavolino con la società. Altrimenti direi Juric, perché ha un carattere forte, sanguigno, con personalità e potrebbe essere l’uomo ideale per guidare la squadra”.


💬 Commenti (5)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo