Jacopo Vicini
Jacopo Vicini
Giancarlo Antognoni in tribuna d'onore. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Giancarlo Antognoni in tribuna d'onore. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Una grande storia d'amore che però non è finita bene. E' quella tra la Fiorentina e Giancarlo Antognoni. Tutto questo nel senso che i rapporti con l'attuale proprietà viola si sono interrotti non amichevolmente. 

“Il talento di Marcos Thuram era evidente e il prezzo era nei parametri, eppure…”

“Volevo restare con la prima squadra e dissi no a un ruolo nelle giovanili - racconta Antognoni a Il Giornale - Una scelta che rifarei. Spesso i miei suggerimenti non venivano considerati. Marcos Thuram? Era evidente il suo talento e il prezzo era nei parametri del club. Mi dissero che era troppo giovane”.

“L'affetto di Firenze mi ripaga per i trofei che non ho vinto”

Ma quando arrivò a Firenze fu amore a prima vista, tanto che Antognoni ha avuto una sola vera squadra durante la sua carriera da calciatore: “Sentivo di aver un debito di riconoscenza e sono riuscito a saldarlo, tanto che oggi l'affetto di Firenze mi ripaga dei trofei che non ho vinto. Quando mi chiamò la Fiorentina giocavo in D: fu subito amore coi tifosi che fin dall'inizio mi fecero sentire importante Difficile. Le mie porte sono sempre aperte”. 

FOTO FN: Una maglia speciale per Antognoni...ma della Nazionale
Una maglia speciale per celebrare i 70 anni di Giancarlo Antognoni. E' quella che ha consegnato alla bandiera della Fior...

 


💬 Commenti (15)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo