"La Roma si presenterà con la miglior formazione, Pellegrini unico dubbio. Alla Fiorentina manca sempre qualcosa"

Scritto da Redazione  | 
Amrabat e Pellegrini si contendono il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com©

Pochi minuti fa il giornalista de La Stampa Matteo De Santis, che segue da vicino le vicende attorno alla Roma di Jose Mourinho, ha avuto modo di analizzare la sfida di domani sera contro la Fiorentina. Questo un estratto delle sue dichiarazioni a Radio Bruno: 

Tutto l’ambiente romanista in questo momento è stretto attorno a Mourinho. Anche la società stessa nelle scorse ore gli è stato vicino durante l’incontro in procura. Nonostante alcune sparate del portoghese sulla società, causate probabilmente dallo stallo sul suo rinnovo contrattuale, un minuto dopo il fischio finale della partita contro il Sassuolo il club ha fatto capire di stare dalla parte del suo allenatore. Tra le righe ci lego una voglia da parte della dirigenza di seguire la volontà popolare e di restare dalla parte di Mou, poi magari per quanto riguarda il prolungamento se ne parlerà più in la”.

Si è poi focalizzato sulla sfida di domani: “Credo che i viola domani si troveranno davanti la formazione migliore possibile, salvo defezioni dell’ultimo momento. Ci sarà la solita difesa a tre, N’dicka-Manchini-Llorente. A centrocampo unico ballottaggio Christensen-Karsdorp con Spinazzola sull’altra fascia, nel mezzo Cristante-Paredes-Bove, davanti Dybala Lukaku. Pellegrini è l’unico in dubbio. Non sta benissimo, giocando le ultime partite con un forte dolore e per questo credo che possa essere utilizzato nella ripresa se ci fosse bisogno di lui. Questo anche a livello di equilibri, con lui in campo la Roma sarebbe troppo sbilanciata e Mou sarebbe costretto a cambiare qualcosa”

Ha poi concluso parlando della Fiorentina di Italiano: “Contro i viola è un vero e proprio scontro Champions, almeno per la classifica proposta adesso dalle due squadre. La sensazione sulla Fiorentina è sempre la stessa: è una squadra a cui manca sempre trenta per trentuno. E’ un gruppo molto organizzato, che ogni anno si piazza bene, ma che magari con qualche episodio favorevole in più potrebbe fare meglio. I viola propongono un gran bel gioco, ma raccolgono molto meno di quello che meriterebbero”.

Grassia: "La Fiorentina subisce sempre i soliti gol, serve una svolta da parte di Italiano. Con la Roma.."
Quest’oggi il giornalista di RadioRai Filippo Grassia, durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di comme...

💬 Commenti