A TMW Radio, è intervenuto il mister Gigi Cagni, commentando la sconfitta della Fiorentina in finale di Conference League contro l'Olympiakos. Cagni si è espresso sul lavoro di Vincenzo Italiano, ormai prossimo all'addio al club viola:

“Italiano ha sbagliato qualcosa, ma ci sta”

"E' dalle sconfitte che impari, non dalle vittorie. E siccome il leader è l'allenatore oggi, è l'unico a contare. Ieri sera ha sbagliato qualcosa ma fa parte tutto della crescita, ci sta. Ma quante stagioni ha fatto in A? Poche, ha avuto solo pochi mesi Vlahovic, poi ha sempre dovuto trovare soluzioni. E' normale che si sbagli, è in crescita e ci sta".

“Si doveva andare ai rigori”

"Fai campionato e coppe con 16 giocatori, come possono correre dopo tante partite? Non puoi arrivare a questo periodo e correre, avere intensità. Negli ultimi 10' la Fiorentina ha chiuso gli avversari nei 30 metri e provava ad andare in porta con la palla. Ma invece serviva buttare la palla dentro e fare casino. I greci pensavano già ai rigori e hanno fatto questo contropiede e segnato".

“Italiano ha fatto cose eccezionali”

Per me Italiano ha fatto cose eccezionali negli ultimi anni. Si è salvato con lo Spezia e ha fatto cose egregie con la Fiorentina, senza attaccante",


💬 Commenti (5)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo