In assenza di Tomáš Souček, il centrocampista della Fiorentina, Antonin Barak, è diventato capitano della Repubblica Ceca nella partita giocata contro Malta (nella quale ha anche segnato). 

“Un segnale di fiducia nei miei confronti”

"E' un segnale di fiducia nei miei confronti - ha detto Barak - lo apprezzo molto. In generale sono molto contento dell'atmosfera che c'è in squadra. Questo della fascia è un fatto secondario"

E poi ha detto: "Oggi non è facile battere nessuno con un margine simile (la partita contro Malta è terminata 7-1 ndr). Sono molto contento per tutti i ragazzi che hanno fatto una grande prestazione. La mentalità che si sta costruendo qui è molto importante. Spero che arriveremo agli Europei con la testa ben impostata". 

Un ruolo che cambia

E inoltre: "Sono molto ottimista, ho molta fiducia in questa squadra, non voglio esagerare nei proclami, ma abbiamo delle ambizioni. Il mio ruolo continua a cambiare con l'età, anche con le partite giocate. Sento che devo adeguarmi a questo ruolo e aiutare la squadra in tutte le situazioni".

C'è la firma anche di Barak sulla goleada della Repubblica Ceca a Malta: l'ha sbloccata proprio il centrocampista viola
In attesa di Euro 2024, la Repubblica Ceca ieri sera ha strapazzato Malta nell'ultimo test prima del torneo: è finita 7...

💬 Commenti (1)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo