Si è soffermato appena due giorni tra la finale di Atene e la mattinata di ieri a Firenze, Rocco Commisso: tempo sufficiente, scrive La Gazzetta dello Sport, per programmare il futuro della Fiorentina, prima di ripartirsene per l'America. Ma resta da capire di che tipo di futuro si parlerà, su che livelli e con quali protagonisti: l'addio in fretta e furia del presidente ha convinto poco e per la conferenza di martedì, tutto l'onere degli annunci passerà sulle spalle di Daniele Pradè. La Curva, la città, si aspettano un rilancio da parte della società viola, dopo la delusione per finali perse e piazzamenti poco onorevoli.

L'incontro e la stima reciproca tra Palladino e Commisso: ma la Fiorentina deve chiudere in fretta l'affare per evitare brutti scherzi
A posteriori si capisce anche meglio perché Raffaele Palladino sia passato da Firenze venerdì sera: era l'ultimo momen...

💬 Commenti (20)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo