Benedetto Ferrara: "Chiunque sia non potrà fare peggio di Brekalo, passato da Firenze senza saperlo. Semifinali, zona Champions senza esterno e centravanti, chissà azzeccandoli..."

Scritto da Redazione  | 

Nel suo pezzo per la rubrica Rock & Gol su La Nazione, Benedetto Ferrara si concentra sugli obiettivi di mercato dell'attacco della Fiorentina:

"Dopo le ore decisive per Ngonge siamo passati a quelle per Vargas, che purtroppo non è il Loco, ricordo indelebile dei giorni passati. Possiamo dire che chiunque venga difficilmente potrà fare peggio di Brekalo, uno che a Firenze ci è passato senza saperlo. Peccato. Solo Sabiri meglio di lui. Misteri. Poi c’è Ikone, che però non ha un gran mercato, anche se sono in pochi gli attaccanti capaci di attraversare tutta l’area di rigore da destra a sinistra riflettendo sul da farsi mentre tutto lo stadio gli urla nelle orecchie “TIRAAAAA”. Incredibile. 

Poi mettici uno Nzola che ha capito che forse è meglio cambiare aria e ti chiedi come sia mai possibile essere in zona Champions, in semifinale di Coppa Italia e in corsa in Europa. Ma quindi se azzecchiamo un centravanti e un esterno che vede la porta siamo pronti per giocarci lo scudetto? No, forse no, eppure il discorso con farebbe una piega". 

 

Kean per tamponare e poi l'ennesima rivoluzione: la Fiorentina studia già il prossimo attacco. Ma nessuna spesa pesante per l'azzurro della Juve
Kean il primo candidato in attaccoIl candidato forte per risolvere almeno parte dei problemi atavici nell'attacco della ...

💬 Commenti (4)