Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, al termine della partita vinta a Salerno, ha detto: "E' una vittoria importantissima, perché c'erano molte perplessità a causa dei tanti calciatori che non c'erano, invece abbiamo sempre detto che non c'è una formazione titolare e in questo il nostro allenatore è sempre stato bravo".

Poi ha aggiunto: "Ci mancavano cinque attaccanti, perché anche Kouame non stava bene, e vincere non è mai facile. Questo ti dà carica e motivazione in vista della partita di mercoledì. Sarà una battaglia sportiva e vedremo di farci trovare pronti: per noi è una partita di fondamentale importanza".

Sempre sul match di Coppa Italia: “Queste sono gare che si preparano da sole. Conosciamo benissimo l'avversario e i suoi punti di forza e vincerà chi sarà il migliore. Affrontiamo questo mese come abbiamo affrontato tutto l'anno. Speriamo di essere nelle condizioni migliori, senza infortuni e la squadra sa benissimo come fare è mentalizzata in questo senso. Non abbiamo fatto ancora cose esaltanti in campionato ma ci sono ancora partite da sfruttare”. 


💬 Commenti (6)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo