Nzola ci vuole provare fino in fondo per respingere le voci di mercato, ma la Fiorentina ha preso contatti con la Salernitana per un possibile scambio. E le pretendenti per l'angolano ci sono

Scritto da Redazione  | 
NZOLA

Ha detto ‘no’ alla sua Angola in Coppa d'Africa per giocarsi tutte le sue carte alla Fiorentina e non sembra intenzionato a mollare. M'Bala Nzola è al centro delle voci (di mercato e non) in casa gigliata, complice un inizio di stagione tutt'altro che positivo. 

Tre partite per far cambiare idea

L'attaccante ex Spezia adesso ha tre (?) partite per invertire la rotta e far cambiare idea ai tifosi viola ma non solo. Udinese, poi la Supercoppa e poi il big match contro l'Inter (anche se a ridosso della chiusura del mercato, 28 gennaio): Sono queste le gare che l'angolano ha a disposizione per scacciare le voci di mercato. 

Uno scambio alla pari, per poi riparlarne in estate

La Fiorentina, intanto, non è rimarrà a guardare cosa succede, anche perché a Salerno c'è un'occasione che può essere sfruttata: Dia se ne vuole andare e nelle ultime ore ha preso campo la possibile ipotesi di uno scambio di prestiti con Nzola. Scambio secco, per sei mesi, per poi riaggiornare la situazione a fine stagione, quando in base ai rendimenti si può intavolare una vera e propria trattativa. Il primo a non essere convinto della destinazione, però, sembra proprio Nzola, per le ragioni sopracitate. 

Ma non c'è solo la Salernitana

E sull'attaccante della Fiorentina c'è anche l'interesse dell'Empoli (che però non ha dato seguito al sondaggio), del Cagliari e del Genoa. Lo scrive La Nazione. 

Dagli USA si mettono sulle tracce di Mina: il nome del difensore viola spunta nell'elenco dei possibili rinforzi dell'Inter Miami
Sirene statunitensi per Mina?Direttamente dagli USA spunta un interesse per il difensore della Fiorentina Yerry Mina. St...

 

 


💬 Commenti (4)