"Pioli soffre Italiano da tempo e rischia di rinunciare anche a Loftus-Cheek per la Fiorentina. Il Milan teme molto i Viola e ha perso tanti punti da situazioni di vantaggio"

Scritto da Redazione  | 

Il giornalista di Sky, Peppe Di Stefano, ha parlato a Radio Bruno analizzando la sfida in arrivo sabato prossimo tra Milan e Fiorentina.

Ecco le sue parole: “Non è un Milan che arriva bene alla sfida con la Fiorentina. In questo mese la squadra di Pioli ha fatto pochi punti, pareggiando molte partite da situazione di vantaggio, come con Napoli e Lecce. In queste ore a Milanello si sono guardati tutti in faccia per cercare di cambiare la situazione. La Fiorentina non si specchia solo nella qualità del proprio gioco ma cerca di portare più punti possibili a casa attraversa la propria filosofia”. 

"Pioli soffre Italiano da tempo, già quando il tecnico viola era allo Spezia. Le assenze di Leao, Giroud e probabilmente anche quella di Loftus Cheek complicano i piani del mister dei milanesi. Il Milan teme questa partita, sta per iniziare un periodo decisivo per la stagione dei rossoneri. Uno dei problemi recenti del Milan è quello di continuare a pensare allo scudetto del 2021/2022. Già aver smesso di fare il coro a Pioli, che comunque merita tutti i complimenti per il miracolo che ha fatto, la dice lunga. Per adesso Pioli non si tocca, almeno questo è il pensiero della società".


💬 Commenti (1)