Il giornalista Alfredo Pedullà ha cercato di fare il punto sul calciomercato della Fiorentina, e sulle strategie messe in atto dalla dirigenza gigliata in vista della prossima stagione. Secondo quanto riportato i viola, nonostante l’alto prezzo del cartellino, continua a tenere Retegui nella lista della spesa per l’attacco: la sensazione è che comunque il Genoa voglia aspettare almeno la fine dell’avventura dell’Italia per decidere il futuro dell’attaccante italoargentino.

Il sogno di Pradè gioca in Olanda ma è promesso sposo al Benfica di Rui Costa

Il nome in cima alla lista dei preferiti di Daniele Pradè, deciso a regalare a Firenze un bomber che possa garantire i gol necessari per rincorrere le ambizioni della piazza, è stato Vangelis Pavlidis dell’AZ Alkmaar corteggiato anche dal Bologna dell’ex tecnico viola Vincenzo Italiano. Il problema legato a lui si chiama però Benfica: sul classe 1998 è piombato da giorni il club lusitano che ha buone possibilità di chiudere l’operazione per una cifra sotto i 20 milioni. La Fiorentina si è informata anche stamattina e può solo confidare che salti l’operazione, ormai però ben avviata, tra l’AZ e il club portoghese. 

Le alternative ci sono ma non scaldano

Quella che porta a Andrea Pinamonti è una pista che non riscalda, mentre non ci sono conferme su Alexander Sorloth. Quest’ultimo è reduce da una grande stagione con il Villarreal ma compirà 29 anni a dicembre e la valutazione non lontana dai 30 milioni spaventerebbe chiunque. La Fiorentina non è comunque calda su Sorloth, malgrado le indiscrezioni degli ultimi giorni.

Ivan: "Terracciano in questo stagione ha salvato la Fiorentina, ma per migliorare serve altro. Ecco chi prenderei"
Questo pomeriggio l’ex portiere della Fiorentina Andrea Ivan, durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo d...

💬 Commenti (22)