Il punto sul mercato: ore delicatissime in casa Fiorentina. Saltata la cessione di Brekalo, ora l'ultimatum pesante per Brian Rodriguez. No allo scambio Ikoné-Belotti, Mina...

Niccolò Masini  | 

Brekalo non torna a casa

In casa Fiorentina sono ore delicatissime, in cui si decide tanto di questo mercato di gennaio. Da poche ore è saltato l'accordo con la Dinamo Zagabria per il ritorno a casa di Josip Brekalo: problemi nello scambio di documenti e nessuna risposta da parte del club croato. La Viola, dunque, non libera alcun posto sugli esterni, considerando anche che il numero 77 aveva rifiutato tutte le offerte per aspettare la Dinamo.

Brian Rodriguez, scatta l'ultimatum

Questo surreale imprevisto frena il mercato in entrata. E già si faceva sentire la decisione da prendere per gli esterni: Ruben Vargas, Brian Rodriguez o entrambi? A mettere ulteriore pressione c'è il Club America, che manda un ultimatum alla Fiorentina. Il club viola dovrà agire entro stasera, altrimenti l'affare salterà.
Per quanto riguarda Vargas dell'Augsburg, il suo nome è sempre più lontano dall'essere un obiettivo concreto. Si fa in salita la strada anche per lo svizzero.

Niente scambio Belotti-Ikoné

A breve, per gli ultimi giorni di mercato, il presidente Commisso farà il suo ritorno in Italia. Intanto, il direttore generale Barone ha confermato che Jonathan Ikoné non è sul mercato, negando la possibilità di uno scambio con Andrea Belotti della Roma.
Infine, Yerry Mina può essere ceduto e la Fiorentina valuta concretamente l'ipotesi. Per lui offerte da Porto, Olympiacos e dall'Arabia Saudita.

Problemi per il ritorno alla Dinamo Zagabria di Brekalo. E la mancata cessione del croato blocca Rodriguez
Regna il caos alla Dinamo Zagabria… e la Fiorentina rischia di rimanere bloccata. Sembrava finalmente tutto fatto, dop...

💬 Commenti (41)