La Fiorentina, dopo appena sei mesi, ha chiuso la parentesi Belotti. L’attaccante arrivato in prestito secco dalla Roma lo scorso gennaio tornerà nella Capitale agli ordini di De Rossi.

Non è facile anche solo pensare alla cessione di Nzola

Adesso, però, la Fiorentina dovrà valutare con attenzione anche quelli che potrebbero essere i movimenti attorno a M'Bala Nzola. Se per l’ex Spezia si prospetterà un mercato interessante, allora la Fiorentina prenderà in considerazione il suo addio. Altrimenti, nonostante la stagione completamente fallimentare, resterà nell'organico a disposizione di Palladino. D'altronde, il club di Commisso la scorsa estate ha sborsato la bellezza di 13 milioni per averlo tutto per sé.

Nzola resta solo per l'Europa?

La Viola è già alla ricerca  di un bomber titolare, ma nel caso in cui le strade dell'angolano si separassero da quelle del Viola Park, ci vorrà anche una punta di riserva. Ad ogni modo, Palladino potrebbe volersi tenere Nzola  come attaccante da turn-over da impiegare nelle gare di Conference League.

Palladino a colloquio con Castrovilli: la sua priorità rimane Firenze. Bonaventura? C'è tempo
Raffaele Palladino - scrive La Nazione - ha avuto un colloquio con Gaetano Castrovilli nei giorni scorsi, il giocatore s...

💬 Commenti (13)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo