Il giornalista Benedetto Ferrara è intervenuto a Radio Bruno Toscana per parlare della Fiorentina e della finale di Conference League: “Lo dico col cuore da ragazzino, non vedo l’ora che arrivi il 29 maggio. Il campionato è sicuramente interessante ed è importante, si può fare bene e aiuta ad arrivare all’appuntamento motivati, con entusiasmo. Tra l’altro si è ritrovato bene anche Gonzalez. E nell’ultima contro il Napoli Italiano può salutare al meglio il pubblico viola. Però penso solo alla finale di Conference”.

“Italiano farebbe una gran cosa vincendo”

Italiano meglio di Prandelli e Montella se vince? “Paragoni difficilissimi, è un’impresa mettere sullo stesso piano periodi diversi. Con ambizioni decisamente diverse. Probabilmente nei migliori periodi storici, la Fiorentina avrebbe vinto quattro Conference League. Ma non parliamo del Real Madrid e il Club Brugge e l’Olympiakos non sono squadrette. Non voglio elogiare eccessivamente Italiano, ma mi piace rischiare giocando a calcio e farebbe una gran cosa alzando il trofeo”.

“Tanto di cappello per Commisso con…”

Su Commisso: “Nel suo rapporto gestito con la piazza, non mi sono piaciute tante cose. E le critiche esistono. Ma se in cinque anni riesce ad abbinare il nuovo centro sportivo a una coppa alzata… tanto di cappello”.

Bucchioni: "La Fiorentina non è più quella di tre anni fa e non può tornare indietro prendendo un tecnico emergente. Tra Palladino e Aquilani c'è molta differenza"
Il giornalista Enzo Bucchioni ha parlato a Radio Bruno Toscana del futuro della panchina della Fiorentina: “In caso di...

💬 Commenti (9)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo