"Dimensione Champions certificata dai gol. Fiorentina di diritto nel gotha del calcio continentale e poi c'è chi storce il naso quando si parla di Miracolo Italiano"

Scritto da Redazione  | 
Italiano esulta sotto la Fiesole. Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

La Fiorentina batte la Salernitana ritrovandosi così a un solo punto dalla zona Champions grazie alla vittoria dell’Inter a Napoli, con la prossima sfida contro la Roma che diventa uno spareggio importantissimo nella corsa all’Europa che conta. Questo il quadro che è venuto a crearsi dopo l'ultima giornata di campionato.

Record assoluto battuto

“Questa dimensione da Champions è certificata però da altri numeri - scrive il giornalista Alessandro Mita, in un editoriale pubblicato sul Corriere dello Sport-Stadio - Nella partita in cui Beltran ha trovato la sua prima rete in campionato, la Fiorentina ha tagliato il traguardo dei 100 gol nell’anno solare 2023, sommando campionato e coppe. Per l’esattezza, ieri, davanti a una Salernitana troppo molle per essere vera, è arrivata a 102 reti…si tratta del record assoluto nella storia della squadra viola. Italiano e i suoi ragazzi hanno battuto il precedente primato, quello fissato nel 2015 dalla Fiorentina di Montella prima e Paulo Sousa poi (101)”. 

“Nel gotha del calcio continentale”

E poi aggiunge: “Nel 2023 la Fiorentina è infatti entrata di diritto nel gotha del calcio continentale. Al momento, più dei viola hanno segnato solo il Manchester City (140), il Real Madrid (121), il Bayern Monaco (111) e il Bayer Leverkusen (111). In mezzo ai colossi, tecnici e finanziari, c’è questa squadra fatta di qualche eccellenza e tanti buoni giocatori e costruita da un tecnico che sei anni fa allenava in serie D. Qualcuno storce il naso quando si parla di Miracolo Italiano, ma la realtà è che in Europa non capitano spesso storie belle come quella viola”.


💬 Commenti (7)