Italiano Fiorentina

Il giornalista Mimmo Carratelli si è espresso sulla partita Fiorentina-Napoli di questa sera in un articolo scritto per Il Roma. Queste le sue parole: “In questa valle di lacrime azzurre, mentre siamo al nono posto di tutte le valli di lacrime, non vale versare una lacrima per l’assenza di Osimhen a Firenze, e chissenefrega, in un match che vale addirittura la partecipazione alla prossima Conference League, il torneo europeo per delusi e sbandati. Fiorentina-Napoli, penultimo martirio di questo campionato, inorgoglisce la squadra viola che nella Conference League ha già giocato una finale, perdendo dal West Ham, e ne giocherà un’altra a fine maggio contro l’Olympiakos ad Atene. Escluso dal paradiso terrestre della prossima Champions, il Napoli dà poca importanza alla Conference, ritenendola una “diminutio” della sua gloria smarrita”. 

“Si prevede, quindi, che in questo anticipo di venerdì 17, data esemplare per questa stagione azzurra, la Fiorentina giocherà con più ardore per guadagnarsi la seconda finale dei “conferenzieri”, onorifico traguardo delle sue ambizioni europee. Il Napoli che ha fallito più di una gara per acciuffare la prossima Champions, a digiuno di vittorie da cinque turni (due sconfitte e tre pareggi), darà a Firenze il minimo sindacale delle sue residue forze di combattimento e voglia di giocarsela contro una Fiorentina al galoppo nelle ultime quattro partite (tre vittorie, una sconfitta), per giunta avversario che nelle ultime esibizioni ha assestato agli azzurri memorabili schiaffoni”. 

"La sfida si illumina, per così dire, della presenza di Vincenzo Italiano sulla panchina toscana vantando l’interesse del Napoli per la sua persona e il suo gioco arrembante, destinato però a cedere il passo ad altri tre allenatori corteggiati da De Laurentiis all’inseguimento di Conte, Gasperini e Pioli. Si cercano motivi occasionali di esultanza per questo Fiorentina-Napoli di fine stagione". 


💬 Commenti (11)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo