Juric: "Siamo venuti a dominare con un primo tempo eccellente, per alzare l'asticella serve di più. La Fiorentina lanciava palloni alti su Kouame ma senza calciare in porta"

Scritto da Redazione  | 

Deluso ma non troppo Ivan Juric, tecnico del Torino, dopo la sconfitta con la Fiorentina:

“Il primo tempo è stato eccellente a livello di gioco ma bisogna fare gol, abbiamo avuto tante occasioni per farlo. Nel secondo è stata più battaglia, loro lanciavano tanti palloni alti su Kouame ma senza calciare verso la porta. Poi il gol subito è uno di quelli che non si possono prendere se si vuole vincere la partita. La mia è la squadra meno fisica che ho avuto in 14 anni da allenatore, nel primo tempo abbiamo fatto ottimo possesso, nel secondo abbiamo battagliato ma non mi piace l’atteggiamento sul gol. Per ambire più in alto serve un atteggiamento diverso”.

E poi: "Sono molto soddisfatto degli ultimi 3 mesi, la squadra sta facendo ottime partite e oggi cosa gli dobbiamo dire. I ragazzi si sono presentati a Firenze in questo modo, dominandola all’inizio ma non stiamo riuscendo ad alzare l’asticella. Bisogna mettere più cattiveria, sia qua che a Bologna sono state determinanti delle leggerezze".


💬 Commenti (11)