Questo pomeriggio il giornalista di Sportmediaset Bruno Longhi, durane un collegamento con Radio Sportiva, ha avuto modo di analizzare l’arrivo di Palladino alla Fiorentina soffermandosi su quali giocatori del Monza possano fare al caso dei viola. Questo un estratto delle sue dichiarazioni in merito

Se mi aspetto un mercato intenso sulla asse Firenze-Monza? Parlo in generale perche ovviamente le trattative vanno analizzate solo quando vengono effettivamente concluse. Se c’ un giocatore che mi ha impressionato di quel Monza è sicuramente Colpani, ma a prescindere da questo è abbastanza normale che gli allenatori che hanno avuto feeling con alcuni giocatori in altre realtà possano voler portarseli dietro. Non so quali possano essere i preferiti di Palladino e sopratutto quali di questi possano realmente trasferirsi a Firenze. Il dato di fatto è che Palladino è un tecnico scelto dalla Fiorentina per continuare nel segno del bel gioco proposto in questi utili anni da Italiano. Cosi come lo stesso Italiano è stato scelto dal Bologna per sostituire Thiago Motta: non dimentichiamoci che i due si erano passati il testimone, in senso contrario, ai tempi di Spezia. E’ una cosa abbastanza normale”.

Ha poi parlato di Sarri, e della sua delusione per esser rimasto senza squadra: “È un bravissimo allenatore, che fa sempre giocare bene le proprie squadre riuscendo a raggiungere ottimi risultati. Ha fatto crescere il Napoli, ha vinto un Europa League con il Chelsea… Anche io mi chiedo come mai non sia stato preso in considerazione da nessun club. SI sono dette tante cose su di lui, forse il suo personaggio ed i suoi comportamenti non sono in linea con certe società. Ma si parla solo di ipotesi. E’ chiaro che Maurizio Sarri è una grande realtà del nostro calcio, e il fatto che venga lasciato in disparte la dice lunga sulla lungimiranza di molti dirigenti”.

Christensen: "Firenze e la Fiorentina meritavano un trofeo. Spero che la prossima stagione sia migliore anche per me"
Ad ormai una settimana dall’ultimo appuntamento della stagione della Fiorentina, il recupero di Bergamo, al termine de...

💬 Commenti (2)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo