Denis: "Beltran è un giocatore completo, con Gonzalez in forma è un'altra Fiorentina. Martinez Quarta in nazionale..."

Scritto da Redazione  | 

Questo pomeriggio l’ex attaccante dell’Atalanta German Denis, Durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di analizzare la sfida di domani tra la Fiorentina di Italiano e la Dea di Gasperini. Questo un estratto delle sue parole:

“Domani non potrò assistere alla sfida perchè sarò altrove, ma sono convinto che sarà una grandissima partita: si affronteranno due squadre molto forti. Una favorita? In realtà non credo si possa dire chi tra le due sia la favorita, proprio perchè sono due squadre che giocano molto bene. L’Atalanta ha avuto uno sforzo fisico maggiore rispetto ai viola in Europa, perchè lo Sporting è un avversario molto tosto da affrontare. Bisognerà capire come i giocatori arriveranno alla partita di domani. La Fiorentina dall’altra parte sta benissimo, e per questo dico che vincerà chi si sveglierà meglio domani mattina”.

“Beltran polivalente, Gonzalez fa la differenza. Quarta? Perfetto per la Nazionale Argentina”

Ha poi analizzato la stagione di alcuni singoli: “Beltran è senza dubbio un giocatore completo: può giocare mezza punta, centravanti ma anche sugli esterni. E’ un giocatore che ha tantissima qualità e che lavora molto bene in fase di non possesso, per questo risulta utilissimo ai compagni. Ha sicuramente un grande futuro davanti a se. Nico Gonzalez invece ormai si può considerare una vera e propria certezza. Secondo me a volte quando sta bene la Fiorentina è un’altra squadra: l’argentino fa girare la squadra, oltre che ad essere uno dei goleador di stagione. In questo momento bisogna aiutarlo perchè può aiutare tanto la squadra di Italiano di qui a fine stagione. Quarta? Lo seguo da quando era giovane ai tempi del River Plate. Stiamo parlando di un difensore completo, fisico e sempre ben posizionato tatticamente. Grazie alla Fiorentina è sicuramente migliorato molto con il pallone tra i piedi: prima era più difensore centrale, adesso ha anche ruoli in fase d’impostazione. Sono convinto che un difensore come lui possa far molto comodo alla Nazionale Argentina”.

“E' un'altra Fiorentina con Italiano in panchina”

Ha poi concluso parlando di Italiano: “E’ un allenatore che mi piace veramente tanto. Da sempre dico che se la Fiorentina sta bene è una delle squadre che gioca il miglior calcio in Italia, e sono convinto che gran parte dei meriti siano suoi. E’ vero che gli interpreti sono i giocatori ma è innegabile che il tecnico abbia dato un’anima e un gioco alla Fiorentina”.

La Fiorentina era troppo poco, il Benfica probabilmente troppo. "Non ho mai avuto la sensazione di essere importante"
Vi ricordate di Orkun Kökçü, l’ex centrocampista del Feyenoord che qualche estate fa Vincenzo Italiano mise in cima...

💬 Commenti