La partita di domani a Bergamo aveva già assunto i crismi di una visita dal dentista, con la necessità di tornare in un luogo che per la Fiorentina e il suo presidente ha significato un grave lutto. Farlo oltretutto con il nulla che ci sarà in palio, a quattro giorni da un'altra amarezza e al cospetto di un avversario che invece rappresenta tutto ciò che Firenze vorrebbe. Ancora poche ore di sofferenza e poi sarà rompete le righe, sarà rivoluzione ma quanta fatica per arrivarci.

E' già era Palladino: il blitz 'segreto' del tecnico a Firenze e subito il confronto con Commisso. La Fiorentina va ancora su gioventù e aziendalismo
Manca ancora una partita, del tutto inutile e piazzata lì solo per i ben noti motivi, ma di fatto siamo già entrati ne...

💬 Commenti (2)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo