Dossena: "Senza l'infortunio di Dybala sarebbe stata un'altra partita. Alla Fiorentina manca un attaccante, ma non confiderei nel mercato di gennaio"

Scritto da Redazione  | 

L'ex calciatore Beppe Dossena, in cabina di commento ieri durante Roma-Fiorentina, ha parlato così a Radio Bruno Toscana: “E' stata una partita strano, il vantaggio immediato dei giallorossi e poi tutto il resto. Credo che l'infortunio di Dybala abbia influito molto, con lui la Roma avrebbe potuto raddoppiare. La Fiorentina ha approfittato di una serie di episodi favorevoli, ma si è meritata il risultato perché nella ripresa è entra in campo veramente con un altro atteggiamento”.

E poi: “Non è facile per un allenatore dosare le energie e gestire i giocatori con le partite ogni tre giorni, e in questo Italiano è migliorato tanto. Il club deve essere bravo a sostenere l'allenatore, mettendolo nelle condizioni di avere una squadra competitiva. L'unico appunto che farei a Italiano ieri è di aver tolto Bonaventura, io l'avrei tenuto in campo”.

Infine: “Nella rosa della Fiorentina manca una punta centrale, e ieri si è visto. Le corsie esterne sono coperte con giocatori di gamba, a centrocampo c'è tanta qualità. Ma lì davanti manca davvero uno che sappia occupare l'area e che faccia salire la squadra, un Lukaku di turno per intenderci. Lotta per l'Europa? Il Bologna gioca bene, ma ricordiamoci che non ha le coppe. Alle altre manca continuità, ed è il motivo per cui la Juve pur non giocando benissimo le ha staccate. La Fiorentina può giocarsela, ma non confiderei molto nel mercato di gennaio dove è veramente difficile trovare giocatori che svoltino la stagione". 

Bucciantini: "Si ha il dubbio che la Fiorentina raccolga sempre qualcosa in meno. La reazione di ieri non è scontata"
Questo pomeriggio il giornalista di SkySport Marco Bucciantini durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di...

💬 Commenti (12)