Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

La firma del Corriere dello Sport-Stadio Alberto Polverosi ha parlato durante un collegamento con Lady Radio in vista del ritorno della semifinale di Conference League che vedrà la Fiorentina sfiderà in Belgio il Club Brugge.

‘Col Bruges gara fondamentale per le scelte future della Fiorentina’

“Sulla partita di domani sono imperniate le scelte future della Fiorentina. Un conto è giocare l’Europa League, un altro rifare la Conference League o non fare le coppe. Tutto dipenderà da domani e poi, speriamo, dalla finale di Atene. La società viola dovrà fare delle scelte nette e chiare, per la Conference League si è visto che basta questa squadra, per l’Europa League e migliorare in campionato invece non basta. Credo che la Fiorentina con la squadra a disposizione in questi anni abbia fatto molto più di quanto si potesse immaginare. Il Napoli potrebbe arrivare ottavo ed è superiore di tanto come organico. Il quinto attaccante dell’Atalanta sarebbe titolare nella Fiorentina. Se poi c’è chi pensa di avere una squadra del livello del Milan…”.

‘La difesa viola preoccupa, ma quella del Bruges è certamente peggiore’

“Gli errori dei difensori viola sono l’aspetto che preoccupa in vista di domani; i centrali della Fiorentina non sono giocatori di grande reattività e ultimamente anche Ranieri ha commesso degli errori significativi. Occorre ritrovare la concentrazione in fase difensiva per tutto l’arco della gara. L’aspetto positivo però è che la difesa del Bruges però è peggio, è ballerina: è lì che la Fiorentina può risolvere la partita, segnando almeno un gol senza forzare troppo. I belgi sono bellini ma troppo leggeri, la Fiorentina è superiore. Con un solo gol di scarto però il Bruges non sarà costretto a partire a spron battuto e la partita sarà più strategica di quella del Franchi. È un peccato che non ci sia Castrovilli, si è visto quanta voglia e rabbia positiva abbia dentro”.

Commisso ieri ha parlato soprattutto dello stadio Franchi, un argomento di campagna elettorale del quale si discute da tantissimo tempo. Sullo stadio Commisso ha detto cose che avrebbe dovuto dire ben prima, prendendo una posizione che dovrebbe essere definitiva, in ritardo e certamente anche per altre ragioni. La situazione è la stessa di mesi fa, i soldi per i lavori mancano e si sa da una vita”.

Corrado: "Aquilani alla Fiorentina? Se ci sono club importanti interessati ai nostri significa che abbiamo lavorato bene. Ma per ora..."
L'amministratore delegato del Pisa, Giovanni Corrado, intervistato da 50 Canale, ha parlato del futuro di Alberto Aquila...

💬 Commenti (8)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo