Frey: "Belotti acquisto da non sottovalutare, la Fiorentina crea tanto con Italiano ma segna poco. Ottime risposte dai portieri viola, Gudmundsson sarebbe segnale per la Champions"

Scritto da Redazione  | 

L'ex portierone viola Sebastien Frey ha affrontato varie tematiche di casa Fiorentina nell'ultimo giorno di calciomercato invernale.

‘Belotti può tornare protagonista’

"Non sottovaluterei l'acquisto di Belotti, credo sia molto importante perché abbiamo visto anche nelle ultime partite che la squadra di Italiano crea tanto ma fa pochi gol. Belotti ha tanta voglia di rimettersi in discussione, è molto generoso, se inizierà bene penso che possa tornare protagonista in questa seconda parte di stagione e lottare per la Nazionale mettendosi in mostra".

‘Italiano sta facendo un grande lavoro’

"Gudmundsson? Stanno cercando di far tornare le cifre, se la Fiorentina dovesse fare questo grande colpo a gennaio, sarebbe un segnale molto importante e diventerebbe concreta l'ambizione di un posto in Champions, mancano però poche ore al termine del mercato. Italiano sta facendo un grande lavoro e le sue idee meritano solo rispetto. Beltran ha bisogno di tempo, è un giovane molto interessante. Nzola ha difficoltà in questo momento, quindi aver fatto qualcosa là davanti è importante. Obiettivo Champions? Le cose fatte fino ad ora sono state speciali, sognare non costa nulla. I portieri viola quest'anno sono in grande crescita, anche Christensen ha dimostrato sicurezza tra i pali quando è stato chiamato in causa".

E Infantino restò a Firenze. Con quali prospettive?
Niente Serie B, niente trasferimento in Serie A nè all’estero: Gino Infantino rimane a Firenze e chiuderà con la Fio...

💬 Commenti (5)