Rossitto: "Udinese contro la Fiorentina nel suo momento peggiore: la Viola sarà ancora stanca dalla Coppa Italia e avrà già la testa in Arabia"

Scritto da Redazione  | 

Il doppio ex di Fiorentina-Udinese, Fabio Rossitto ha parlato al Gazzettino Friuli Venezia Giulia in merito al prossimo match di domenica: 

Sentite un po' Rossitto

L’Udinese va a Firenze nel momento a mio giudizio forse peggiore per la squadra di Italiano. Mi spiego: i toscani sono reduci dalla maratona con il Bologna ed è stata una gara in cui le due contendenti non si sono risparmiate. Credo proprio che qualcosa la squadra viola dovrà concedere. Poi non scordiamoci che il 18 gennaio la Fiorentina sarà impegnata pure nelle semifinali di SuperCoppa contro il Napoli, a Riyadh. Nella testa dei giocatori potrebbe anche già esserci questo impegno, che il club toscano cercherà di onorare al meglio, facendo suo il trofeo”.

“Occasione per Cioffi”

Poi sulla squadra friulana: "Questa squadra ha qualità fisica e tecnica. Ci sono i presupposti per risalire la china, oltre che per far bene a Firenze. Guai a non crederci: mai dare per battuta l’Udinese, anche se affronta avversari di spessore. Mi piacciono i giovani Kristensen e Ferreira”.

Infine su Lucca, centravanti degli ospiti: “L’ex centravanti del Pisa ha già segnato 6 gol. Sono tanti, al termine del girone d’andata, soprattutto per un debuttante nel massimo campionato. Lucca è un giocatore molto interessante, che ha personalità e sa quel che vuole. Vedrete che di gol ne firmerà parecchi”.


 

💬 Commenti (2)