la Fiorentina punta forte...su chi finora ha convinto di meno

Claudio Tirinnanzi  | 

L'allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano, è uno dei fan più accaniti del turnover. Però i cambiamenti di formazione che vedremo stasera sono frutto di un obbligo, a causa delle tante assenze che ci saranno nelle fila viola. 

I tre sotto la lente

Occasione importante in Ungheria, soprattutto per chi, finora ha deluso di più (questione centravanti a parte). Tre nomi e tre storie che si intersecano tra di loro: Barak, Lopez e Parisi

I problemi di Barak

Tutt'e tre sono stati acquistati per innalzare il livello della squadra. Il primo la scorsa stagione ha avuto molti alti e bassi, anche se ha portato la squadra in finale di Conference realizzando il gol decisivo nella trasferta di Basilea. Invece quest'anno è rimasto fuori per diversi mesi a causa di alcuni importanti problemi di salute: fatto questo che viene ancora pagato dall'ex Verona.

Lopez e Parisi

Il secondo deve riuscire ad orchestrare il gioco viola in assenza di Arthur e garantire la qualità che serve a centrocampo. Occasioni per mettersi in mostra ne ha già avute, ma finora…Il terzo invece era partito benissimo, ma l'averlo messo ‘contromano’ a destra lo ha condizionato non poco nel rendimento nell'ultimo mese. 

Ora tocca a voi: la serata di Budapest deve essere vostra.

La probabile formazione della Fiorentina: in Coppa il portiere cambia, torna Milenkovic in difesa. Beltran scalpita, mentre Nico...
Ultima partita del girone F per la Fiorentina in Conference League. Avversario il Ferencvaros che ospiterà questo pomer...

💬 Commenti (2)