Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Di stamattina sono i primi arresti in flagranza differita tra i tifosi della Salernitana per gli scontri avvenuti domenica, prima del match contro la Fiorentina. Si tratta di un 27enne, un 41enne, un uomo di 42 anni e un altro di 47, ritenuti responsabili di resistenza a pubblico ufficiale, lancio di oggetti contundenti ed esplosivi e possesso di oggetti atti ad offendere. 

I dettagli dell’attività sono stati forniti dal procuratore Giuseppe Borrelli e dal questore Giancarlo Conticchio nel corso di una conferenza stampa. I disordini hanno provocato il ferimento di 15 agenti, 12 del reparto mobile di Napoli e 3 della Questura di Salerno. Secondo Conticchio senza l’intervento massiccio delle forze dell’ordine il contatto con i supporters viola ci sarebbe stato in maniera violenta provocando non pochi feriti. 

Salernitana-Fiorentina: Ecco i primi arresti nella tifoseria granata. Controllato anche un gruppo di sostenitori romeni venuti di 'rinforzo'
Primi arresti già effettuati relativamente agli episodi di violenza che si sono verificati davanti allo stadio Arechi, ...

💬 Commenti (1)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo