Sampdoria-Fiorentina gara della 22esima giornata di Serie A è stata diretta da Fabio Maresca della sezione di Napoli, coadiuvato dagli assistenti Capaldo e Muto e da Pairetto in Sala VAR.

Primissimi minuti di marca viola; al 7' fermata un'azione d'attacco a Vlahovic per un presunto fallo sul diretto avversario, il serbo però sembra non commettere irregolarità, ipotesi confermata anche dal fatto che il primo assistente a pochi passi non segnala nulla: l'azione poteva essere pericolosa. Al 34' ammonizione a Venuti per proteste, Maresca nella circostanza appare severo.

Nella ripresa, al 59' manata di Ramirez sul volto di Pezzella, Maresca si perde il contatto, il numero 20 viola aveva tutte le ragioni per protestare. Al 59' giallo per Damsgaard che trattiene Venuti, stessa sorte al 61' per Pulgar falloso su Ramirez. Al 79' fallo onesto di Bonaventura ancora su Ramirez, Maresca si inventa un'ammonizione che non c'è affatto. Minuti finali di forcing per la Fiorentina con un contatto in area doriana tra Silva e Vlahovic; il numero 9 viola protesta ma Maresca opta per il fallo a favore del blucerchiato.

Prestazione sufficiente per la squadra arbitrale, Maresca però non eccelle soprattutto sotto l'aspetto dei provvedimenti disciplinari, mostrando nell'occasione un inutile aspetto saccente.

💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo