Da fiore all'occhiello del mercato di due estati fa a jolly offensivo: una trasformazione, quella di Antonin Barak, che per quanto visto nelle passate esperienze e anche nella scorsa stagione con la maglia della Fiorentina, quando è stato l'uomo delle Coppe, ha sorpreso un po'. Anche per via delle problematiche avute ad inizio stagione il trequartista ex Verona ci ha messo un po' ad entrare nelle rotazioni di Vincenzo Italiano. Nelle ultime gare di campionato il suo utilizzo è stato sicuramente maggiore, poiché ha giocato in più ruoli in attacco, persino da centravanti, ma segnando meno gol rispetto all’anno scorso.

Un accordo in scadenza nella prossima stagione

Un giocatore che riempie bene l'area come Barak non può che attirare le attenzioni di tanti club italiani e non soltanto, nonostante sia andato in campo meno spesso rispetto alle scorse stagioni. Il suo accordo con i viola scade tra un anno, ma di cessione almeno per ora non se ne parla nonostante a gennaio il giocatore sia stato ad un passo dalla partenza. Anche perché si dovrà capire chi siederà sulla panchina dei viola nella prossima stagione, e chi lo farà potrebbe prediligere le qualità di Barak tanto da poter farlo diventare un titolare a tutti gli effetti.

Qualità al servizio della squadra sia da titolare che da riserva

Ma Barak ha adesso la grande possibilità di convincere la dirigenza viola dei suoi importanti mezzi, a cominciare da oggi in casa della sua squadra, il Verona. E poco importa se lo farà da titolare o da riserva. Le sue qualità in fase di finalizzazione sono ben note, serve soltanto mostrarle tutte in modo efficace e dirompente. E sarà in quel caso che la società viola avrà ancora più elementi per iniziare ad individuare la questione della sua permanenza in viola da valutare anche con colui che sarà il prossimo allenatore della Fiorentina.

La Fiorentina intanto si copre le spalle e attiva il rinnovo annuale di Kouame ma si tratterà su altre cifre e tempistiche
Il rapporto tra la Fiorentina e Christian Kouame potrebbe non finire con questa stagione, nonostante il contratto in sca...

 


💬 Commenti (3)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo