L'investimento sull'esterno ci sarà, ma niente follie per la Fiorentina. Berardi, Zaccagni e Laurienté restano sogni, sono altri tre i nomi degli obiettivi concreti

Scritto da Redazione  | 
L'attaccante Cyril Ngonge

Kouame sarà con la sua Costa d'Avorio in Coppa d'Africa, Nico Gonzalez è infortunato e Brekalo con le valige in mano. In più rimane da sciogliere il nodo Nzola. E così la Fiorentina mette nel mirino un attaccante per il mercato di gennaio e vuole farlo in tempi rapidi. 

I nomi irraggiungibili

Come scrive Tuttosport, i sogni irrealizzabili dei viola si chiamano Domenico Berardi e Mattia Zaccagni, mentre gli obiettivi più alla portata hanno i nomi di Cyril Ngonge, Jan-Niklas Beste e Gabriel Strefezza. Per tutti e tre le operazioni non s'annunciano facili e rapide, così come low cost. Serviranno almeno 10 milioni ciascuno per strapparli alle proprie società di appartenenza. L'altro fuori budget è Laurienté, per il quale il Sassuolo ha alzato l'asticella a 25 milioni. Irraggiungibile. 

Concorrenza per Ngonge

E così l'investimento ci potrà essere, ma contenuto. Occhio però alla concorrenza: su Ngonge c'è anche l'Aston Villa, mentre per Beste dell'Heidenheim la società viola può contare sul fatto di essere stata la prima a muoversi.

La probabile formazione della Fiorentina: un'altra chance per Ikoné, Bonaventura ci prova. Beltran ancora favorito su Nzola
Alle 18.30 la Fiorentina scenderà in campo al Franchi contro il Torino, in un match fondamentale per la cosa all'Europa...

💬 Commenti (16)