Marco Bucciantini, opinionista televisivo nonché tifoso viola, è intervenuto brevemente a Radio Bruno Toscana dove ha  parlato prima del nuovo allenatore della Fiorentina Palladino e poi del possibile colpo di mercato Retegui:

Su Palladino

Palladino è un giovane che si è messo in evidenza in questi anni a Monza, nonostante la perdita del patron Berlusconi; è molto ambizioso e ha un bel carattere. La sua conferenza stampa dopo la gara contro la Roma ne è un esempio. Ve lo ricordate quando non usò mezzi termini per riferirsi a Mourinho?”.

Su Retegui

"Retegui non ce l'ha fatta a dirci tutto quest'anno, ma bisogna vederlo con una maglia importante, a giocare quaranta partite l'anno. Alla Fiorentina servono giocatori che siano da 6 e mezzo per tutte le gare, non gente da 7 ma che ne gioca solo la metà o altri ancor più bravi ma che se ne guardano più di una decina dal divano perché infortunati. Alla Viola manca come un caro amico di vecchia data il tiro in porta, è diventato un qualcosa di nostalgico e Retegui quello lo cerca in continuazione quello".

È Retegui-mania: la Fiorentina si muove per tempo e mette sul piatto 20 milioni. Niente più casi Gudmundsson
A gennaio era Albert Gudmundsson, oggi invece è il suo gemello diverso: Mateo Retegui. La Fiorentina torna a guardare i...

💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo