Beltran in primo piano. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com
Beltran in primo piano. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Nell’editoriale per il 'Brivido Sportivo’ del direttore Luca Calamai il protagonista è l’attaccante della Fiorentina Lucas Beltran, che sta trovando feeling col gol e continuità di prestazioni in questo avvio di 2024. Il giornalista fiorentino si concentra sull’ex River Plate individuandone l’uomo chiave per la prossima gara contro la Lazio.

‘Quando un giovane argentino indossa la maglia di Batistuta e Passarella si trova un macigno sulle spalle ma Beltran…’

“Che Beltran fosse un talento vero lo sapevamo, non si diventa a caso una stella del River Plate, uno dei club più prestigiosi al mondo. A questo punto ci affidiamo alle magie del Vikingo. Quando un giovane indossa una maglia che ha avuto fenomeni come Passarella e Batistuta si ritrova sulle spalle un macigno, eppure Beltran l’ha onorata segnando gol splendidi e non si è spaventato. Burdisso, uno che ama poco i riflettori ma conosce il mestiere, ha garantito sul valore dell’argentino e gode di giustificato credito in Argentina. È stato lui a convincere Barone a investire 12 milioni per Beltran, altri 8 di bonus sono stati già centrati e altri 4 sono legati al cammino della Fiorentina in questa seconda parte di stagione. Si parla di cifre top, visti i tetti fissati da Commisso”.

‘Beltran ha saputo conquistarsi un ruolo da protagonista, e quel paragone con Lautaro Martinez…’

“Nella delicata sfida con la Lazio, Beltran è un potenziale Salvatore della Patria viola. In una squadra confusa, in crisi di identità e con tanti giocatori sotto processo, il Vichingo si è già conquistato un ruolo da protagonista. Nonostante abbia dovuto lottare per una maglia da titolare e nei primi mesi sia stato usato quasi solo da tappabuchi, l’argentino non si è abbattuto. E i numeri ora sono dalla sua parte: ha già realizzato 6 reti in campionato. Il paragone con Lautaro Martinez è quantomai intrigante. Nel primo anno in Italia Martinez realizzò 6 gol, cifra già raggiunta da Beltran, dato che testimonia le potenzialità dell’ex River Plate”.

’Serve battere la Lazio e lasciarsi alle spalle una temibile rivale’

“Con questo scatenato Vichingo la Fiorentina si appresta ad affrontare la Lazio e in palio c’è tanto. La formazione di Italiano ha voglia di conquistare finalmente una vittoria pesante e lasciarsi alle spalle una temibile rivale come la formazione biancocelesti. Beltran ha dimostrato di saper fare la differenza, segnando gol d’astuzia ma anche da fuoriclasse come quello ad Empoli. Firenze ha sempre amato gli argentini e i tifosi viola sognano di avere un nuovo fuoriclasse a cui dedicare il coro che accompagna sempre la Seleccion Campione del Mondo”.


💬 Commenti (6)