Questo sito contribuisce alla audience di

Per Norgaard una fiducia ‘alla Milenkovic’? A meno di sorprese dal mercato…

La gestione di Christian Norgaard è stata a dir poco oculata, dato che il danese è sceso in campo appena due volte dal primo minuto, entrambe in questo mese di dicembre e in entrambi i casi la Fiorentina ha fatto vedere buone cose. Un minutaggio parsimonioso, un po’ come fu quello di Milenkovic nella scorsa stagione, finché Pioli non lo gettò nella mischia a dicembre in una partita vinta a Cagliari per 1-0. E da lì il difensore classe ’97 di fatto non uscì più dalla formazione titolare, da riadattato a terzino destro. Per il danese non si parla di adattamenti tattici nuovi ma semplicemente di inserimento nelle rotazioni, dopo qualche mese di apprendistato. I tempi sarebbero forse maturi, soprattutto se dal mercato non dovessero arrivare particolari sorprese in quella zona di campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sarebbe ora, non abbiamo un gioco fatto di passaggi o grandi geometrie, quelle di nordgaard bastano e avanzano.. L’importante è avanzare veretout, gerson e fernandes sono solo in prestito, dubito verrà riscattato lo svizzero, giusto che giochi il danese visto che ha dimostrato di non far peggio degli altri due!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.