Questo sito contribuisce alla audience di

Il vice Simeone? Esiste solo a parole

L’arrivo del giovanissimo Dusan Vlahovic nel reparto offensivo della Fiorentina è stato molto celebrato dagli addetti ai lavori. Il ragazzo serbo avrebbe dovuto essere un elemento in grado di approcciarsi alla Serie A offrendo fin da subito un contributo tangibile? Nelle idee della dirigenza viola probabilmente sì, dal momento che al di là di Simeone, è l’unico attaccante centrale puro in rosa, benché non avesse alcun minuto tra i professionisti prima del proprio arrivo a Firenze. Tuttavia il 2000 ex Partizan ha giocato pochissimi minuti a gara in corso e basta. Thereau, in virtù dell’età avanzata e di condizioni fisiche precarie, non è riuscito a dare un contributo neppure minimo nelle prime 14 giornate di campionato, rimanendo spesso fuori dai convocati o in panchina. Il “vice Simeone” purtroppo attualmente esiste solo a parole, e l’attaccante classe ’95 ex Genoa non ha in rosa un vero e proprio sostituto, ormai dalla cessione di Babacar di quasi un anno fa. Ed ecco perché l’arrivo di un attaccante nel mercato invernale appare più che mai d’obbligo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Ma oggi gioca mi sembra. Vediamolo all opera.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.