Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Quest'oggi l'ex difensore dell'Hellas Verona Domenico Maietta, durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di analizzare come la squadra di Baroni arrivi alla sfida di domani contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano. Questo un estratto delle sue dichiarazioni: 

“Non è semplice affrontare il Verona in questo momento della stagione, vogliono la salvezza"

"Incontrare il Verona in questo momento non è facile. E’ vero che a gennaio ha cambiato tanto, ma Baroni è stato molto bravo a compattare il gruppo che adesso sta facendo di tutto per raggiungere l’obiettivo chiamato salvezza. Nelle ultime 4 partite avrà molti scontri diretti e per questo, nonostante il gemellaggio che esiste da anni tra le tifoserie, credo che la volontà di far punti contro i viola. Sarebbe una salvezza storica soprattuto per i problemi economici che stanno attraversando il club ed il suo presidente, fare un mercato di riparazione dove ha svenduto i tuoi e comprato giocatori sconosciuti dimostra la bravura di Sogliano, che ha creduto nel lavoro del gruppo e dell’allenatore. Sarà ancora tutto aperto fino all’ultima giornata”. 

“Con Toni riuscimmo a sfiorare la qualificazione all'Europa League”

Ha poi ricordato il “suo” Verona: “Erano anni bellissimi anche perchè facemmo una scalata incredibile partendo dalla Lega Pro e vincendo la Serie B. Ricordo anche che per qualche punto sfiorammo l’Europa League. Avevamo a fortuna di avere in squadra Lui Toni, per due anni di fila capocannoniere del campionato. Poi ovviamente c’erano anche altri signori giocatori come Iturbe, Romulo ma anche gli stessi Jorgjnho e Marquinhos. Fu una stagione incredibile con mister Andorlini in panchina”.

“La Fiorentina in qualche modo riuscirà a tornare in Europa e gran parte del merito..”

Ha poi concluso parlando della Fiorentina: “Quest’anno ha dimostrato di avere una squadra importante, con tanta qualità. Forse un po’ altalenante nei risultati, ma ha le qualità per arrivare in alto. Adesso è all’ottavo posto ma ha le capacità per lottare per palcoscenici piu importanti, sono convinto che in qualche modo riuscirà a tornare in Europa. Molto del merito è di Vincenzo Italiano che stagione dopo stagione riesce sempre a raggiungere gli obiettivi che la società gli pone ad inizio anno. Ricordiamoci cos’era la Fiorentina prima di lui”.


💬 Commenti (1)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo