Il sogno dello scorso gennaio di Vincenzo Italiano era rimasto tale, nonostante l'allenatore siciliano non avesse mai creduto più di tanto all'arrivo di Albert Gudmundsson. Domani l'islandese incrocerà la Fiorentina e il tecnico che avrebbe sperato di alleviare il problema del gol dopo il suo ingaggio. 

Non c'è paragone… fra l'islandese e gli attaccanti di Italiano

12 gol in 29 partite, un'enormità se si considera la crisi d’astinenza degli attaccanti gigliati. E il Corriere Fiorentino fa un confronto proprio fra l'islandese e il reparto offensivo della Fiorentina. 19 marcature fra Gonzalez (7), Beltran (6), Nzola (2), Belotti, Ikoné, Kouamé e Sottil (1), dalle quali si evince come il peso sia interamente sulle spalle di Nico e Lucas.

L'acquisto mancato a gennaio

La carenza di gol aveva portato la società a provare a fare un regalo a Italiano. Una vicenda che aveva portato però a contraddizioni e chiusure da entrambe le parti. Un tira e molla che ha infastidito Italiano che insieme a tante altre considerazioni ha convinto il mister a chiudere il proprio ciclo a Firenze.

Il Bologna si qualifica per la Champions ma Thiago se ne va? C'è anche un Italiano all'orizzonte
Una indiscrezione che potrebbe avere del clamoroso arriva direttamente da Gianluca Di Marzio. Il noto giornalista sporti...

 


💬 Commenti (5)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo