Una partita tra alti e bassi quella dell'arbitro Artur Dias, direttore di gara della finale di Conference League. Mancano diversi cartellino gialli sparsi per la partita: spiccano quelli di Retos e Podence per i greci, mentre Dodo viene graziato due volte.

Corretto annullare il gol del vantaggio a Milenkovic per una posizione di fuorigioco. Dubbi sul mani di Quarta che ha tenuto in apprensione i tifosi viola per qualche minuto, mentre Dias girava per il campo ad estrarre gialli ai “facinorosi”. 

Sul gol del vantaggio di El Kaabi, il marocchino è colpevole di un netto e solare fallo qualche secondo prima su Milenkovic. Dias lo aveva visto e stava per fischiare, poi probabilmente gli è mancato il fiato per fischiare e spegnere le polemiche. Il fallo è chiaro e netto. 

Italiano: "Dispiace ancora, la finale andava giocata così ma ci manca malizia. Il mio futuro? Troppo deluso, dopo Bergamo parlerò con il Presidente"
Quasi sotto un treno il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Italiano, che con la sua squadra ha perso per il secondo anno...

 


💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo