Il giornalista e telecronista di Mediaset Riccardo Trevisani ha parlato a Radio Bruno dopo aver commentato Fiorentina-Atalanta nella serata di ieri. Trevisani si è soffermato su molti aspetti della gara e dell'attualità di casa viola.

‘Italiano è una risorsa, ha riportato la Fiorentina in due finali’

"La Roma ha fatto la stessa partita dell’Atalanta, la cui è gara è figlia della Fiorentina, che ha trovato un sistema di gioco e un’intensità unici e incredibili. All’Atalanta è mancato tutto ieri, ma farà una grande partita al ritorno e ne sono sicuro, però non è detto che basti, dipende da quale squadra sarà Fiorentina. Negli scontri diretti con Gasperini, Italiano è nettamente avanti".

"La Fiorentina è quella di ieri e anche quella vista col Milan, coi suoi limiti caratteriali e anche tecnici, ma magari pure tattici. Milenkovic ha fatto una maia***a andando a coprire l’esterno anzichè controllare Leao. Io penso che Italiano sia una soluzione e non un problema. In una piazza in cui viene più criticato che osannato ha fatto cose bellissime, riportando la squadra in Europa e in due finali. Quest’anno è nuovamente in semifinale di Coppa Italia. Sono certo che sia un bravo allenatore, anche se non ho dubbi che la Fiorentina prenderà un nuovo bravo tecnico. Quante squadre con quella formazione riuscirebbero ad avere equilibrio? La Fiorentina non ha praticamente fatto calciare l’Atalanta in 90’, significa che c’è tanto lavoro dietro".

‘Il problema viola è la fase offensiva, con Vlahovic Italiano non faceva turnover’

"È molto preoccupante che sia servita la pennellata di Mandragora per vincere, ma è il limite della Fiorentina da tempo. Non si centra il problema quando si parla della Fiorentina, per me il problema è la fase offensiva e non quella difensiva. È dietro a squadre che hanno preso gli stessi gol, ma non segna manco con le mani, questo è il nodo. Belotti è arrivato solo a febbraio, da quando c’è gioca sempre. Prima Italiano faceva turnover, non per divertimento. Quando c’era Vlahovic, guarda caso Italiano non faceva turnover. Sicuramente il modo di giocare frenetico e il pressing viola toglie un po’ di lucidità, però…


💬 Commenti (3)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo