L'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano è stato premiato durante l'evento 'Il calciomercato ai tempi dell'intelligenza artificiale'. Di seguito le sue parole. 

“La scomparsa di Barone? E' stato un bruttissimo momento per tutti, lo vivevamo quotidianamente e devo dire che ogni giorni cerchiamo di trovare l'energia per dare una soddisfazione a lui e alla sua famiglia. Al di là di questo, penso che Firenze si meriti un trofeo. Abbiamo l'occasione di rifarci dopo l'anno scorso. Abbiamo avuto la capacità di arrivare in fondo anche quest'anno, i percorsi europei sono massacranti. Vogliamo affrontare la gara secca nel modo giusto”.

E ancora: “La preoccupazione c'è, le finali sono partite in cui i dettagli fanno la differenza. L'Olympiakos ha qualità, hanno battuto l'Aston Villa e sono una bella squadra. Prepareremo la finale dopo la gara contro il Cagliari, in campionato abbiamo ancora bisogno di punti”.  

E sul futuro: “Quello che dico sempre è che il futuro di ogni singoli tesserato della Fiorentina passa in secondo piano. Vogliamo pensare solo ad Atene e all'obiettivo di portare la Conference a Firenze”. 

Cairo: "Con Barone mi ero chiarito, a Roma ci abbracciammo. In Conference tiferò Fiorentina. Italiano al Torino? Non parlo dei tesserati altrui"
A margine dell'evento 'Il calciomercato ai tempi dell'intelligenza artificiale' ha parlato il presidente del Torino Urba...

💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo