“Sono lieto di riferire che la Juventus ha chiesto di rientrare nell’ECA: sarà formalizzato a breve”, così Nasser Al-Khelaïfi, presidente dell’ECA, ha annunciato che la Juventus tornerà a far parte dell’associazione lasciata nel 2021 in occasione della nascita del progetto Superlega.

Un passo indietro - o in avanti, dipende dai punti di vista - importante per il club che oggi ha notificato a Massimiliano Allegri il licenziamento per giusta causa dopo l'espulsione rimediata in finale di Coppa Italia. 

Ma cosa significa questo? 

Essenzialmente niente. Soltanto che la nuova dirigenza del club bianconero ha deciso di accantonare definitivamente il progetto della Superlega e dunque di restare nelle competizioni UEFA. D'altronde, la Juve il prossimo anno giocherà di nuovo in Champions League, nel nuovo format a girone unico (lo stesso che verrà proposto anche per la Conference). 

La Juve non cede: notificato il licenziamento ad Allegri per giusta causa. Anche la FIGC valuta provvedimenti
Ormai da piu di dieci giorni, ovvero dalla finale di Coppa Italia, è ufficiale che Massimiliano Allegri non sarà il te...

💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo