Momenti di grande tensione in campo, e pure sugli spalti, dello stadio San Siro di Milano. Il Milan, che sta passeggiando su quel che resta del Lecce di Luca Gotti, ha trovato la rete del 3-0 a seguito di un'azione partita da un'evidente fallo di Theo Hernandez. 

Clamorosa svista arbitrale

I salentini, che hanno optato per l'ex viola Lorenzo Venuti in difesa, erano già rimasti in inferiorità numerica allo scadere della prima frazione, a causa di un intervento scomposto e pericoloso di Krstovic su Chukuwueze. Nella ripresa, però, la rete convalidata a Leao ha fatto infuriare tutti, perché il giudice di gara Luca Massimi non ha ravvisato un'evidente botta, calcio in testa ai danni di Almqvist da parte del francese Hernandez. 

L'ex viola Mencucci e il presidente del Lecce non ci stanno

Una volta che il gol è stato confermato dal VAR, il presidente salentino Saverio Sticchi Damiani e il dirigente Sandro Mencucci hanno abbandonato la tribuna autorità del Meazza infuriati. Un altro grave errore arbitrale, dunque, che conferma ancora una volta il livello decisamente modesto della classe arbitrale italiana.

"Ci sarà tempo per il toto-allenatore, oggi contano Italiano e le coppe. Ha creato una Fiorentina che può suonarle a tutti ma i limiti sono della rosa sono sempre rimasti"
Nel suo editoriale per Repubblica, Stefano Cappellini allontana la questione allenatore, per dare spazio piuttosto ai ri...

💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo