Nardella e le telefonate con Abodi e Barone per superare i dubbi della Fiorentina sul trasloco. Ma i viola storcono il naso

Scritto da Redazione  | 

Una telefonata con il dg della Fiorentina, Joe Barone, e un’altra con il ministro dello sport, Andrea Abodi. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, continua a tessera la sua tela diplomatica convinto che, piano piano, i pezzi del puzzle Franchi andranno tutti al loro posto. Questo è quello che si legge sul Corriere Fiorentino stamani.

Spingere per il Padovani

Il tema di queste chiamate? Spingere per il Padovani come soluzione-ponte per ospitare il club viola durante i due anni di lavori allo stadio. I viola però storcono il naso, si legge ancora sulla fonte citata, e insistono per restare al Franchi. Anche a costo di giocare in un impianto mezzo chiuso e con una capienza drasticamente ridotta. 

I motivi per cui la Fiorentina vuol restare al Franchi

I motivi di questa scelta sono due: ridurre il più possibile l’impatto economico del trasloco e tenere i propri tifosi vicini alla squadra, senza costringerli a continue trasferte per mesi. 

Una cordata pubblico-privato per mettere in cassaforte il destino del Franchi. Un'intesa ancora agli albori
Una cordata pubblico-privato per mettere in cassaforte il destino del Franchi. È questo l’obiettivo a cui stanno lavo...

💬 Commenti (2)