In una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport-Stadio, Francesco Toldo ha parlato così del nuovo portiere viola Lafont: "È un gran talento, fisico incredibile, può lavorare tanto e diventare davvero un grande portiere. E poi non ha paura, però con i piedi dovrebbe rischiare meno. Troppo coraggio? Se non lo hai a 19 anni, vuol dire che non ce l'hai dentro. il coraggio è comunque una qualità, come la spavalderia. Chi lavora con lui deve inquadrarlo e dargli regole per il gioco italiano. Lafont come me? I paragoni non mi piacciono. Io sono diventato bravo dopo la fine della carriera, quando giocavo di errori ne ho fatti eccome. L'importante per Lafont è che gli sbagli non lo condizionino, a me piace vedere un portiere che osa e se poi sbaglia pazienza".


💬 Commenti