Tare: "Nella lotta alla Champions League la Lazio c'è ancora. Si usa troppo la parola 'miracolo', Bologna e Atalanta non lo sono"

Scritto da Redazione  | 

A pochi giorni da Fiorentina-Lazio, l'ex calciatore ed ex direttore sportivo biancoceleste Igli Tare è intervenuto a Radio Deejay, toccando anche il tema della lotta alla Champions League: “Penso che la Lazio possa ancora guadagnarsi uno dei primi quattro posti. Ha una grande rosa e può competere. Si usa spesso la parola miracolo per tante squadre lì; a me, alla Lazio, questo termine ha dato molto fastidio”.

“Il Bologna non è un miracolo”

Sulle altre contendenti all'Europa: “Si definisce miracolo il Bologna di quest'anno oppure l'Atalanta di anni fa, ma semplicemente i risultati sono frutto del lavoro. Sono lì perché lo meritano. Rivelazione? I rossoblù sono davvero piacevoli da guardare”.

La Lazio si presenterà al Franchi con la porta bella blindata: Provedel allunga il suo contratto con il club
Sarà la prima partita con rinnovo effettuato per Ivan Provedel quella di lunedì sera al Franchi: la Lazio infatti ha a...

💬 Commenti (3)